Corsi di formazione

Area personale – HR per non specialisti

Titoli disponibili

Capire la “comunicazione strabica”
Come evitare le trappole del rapporto collaboratore-capo.

La comunicazione è “strabica” perché il rapporto non è alla pari e il collaboratore guarda al suo capo con un occhio diverso. Come riconoscere le strategie del collaboratore.


Le tre colonne del successo
Rinforzare la motivazione dei collaboratori (forza di volontà personale; capacità e competenze; condizioni del contesto).


Parlami, capo!
Riconoscere e gestire i tipi di colloquio gestionale – Colloquio di ascolto, valutazione, motivazione, feedback.

Ascolto: capire quello che l’interlocutore pensa e sente
Valutazione: valutare la prestazione (il lavoro dell’ultimo periodo) e farlo capire con chiarezza al collaboratore
Motivazione: rafforzare la motivazione di un collaboratore
Feedback: esprimere in modo efficace l’opinione del capo su azioni/ comportamenti del collaboratore


La convivenza delle persone negli uffici
Dare e rispettare semplici regole.

La prolungata convivenza delle persone all’interno delle aziende e degli uffici spesso genera incomprensioni e conflitti. Come favorire e gestire una convivenza costruttiva con semplici strumenti


Collaboratori bravi, ma intrattabili
Come intervenire e come gestirli all’interno di un gruppo.

SCHEDA CORSO

Durata del corso: 8 ore
Destinato a: manager gestori di risorse umane, imprenditori

OBIETTIVI E CONTENUTI


Un collaboratore bravo ma con difficoltà comportamentali e relazionali crea notevoli problemi per il capo e i colleghi: il corso offre alcune chiavi di azione per affrontare e gestire la situazione in modo efficace

PROGRAMMA


  • Come interpretare l’essere “bravo” e al contempo “intrattabile”

  • Problemi di gestione di un collaboratore difficile: come affrontarli?

  • Come valutare i diversi aspetti di una situazione complessa?

  • Il ruolo del gruppo di lavoro

  • Equità interna: un concetto fondamentale

  • Saper prendere decisioni scomode

Esercitazione: scomposizione di situazioni complesse: riconoscere e dare un ordine ai diversi elementi.

Menu
RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter
LinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi