Cerchi uno speaker per un evento?

Negli anni ho collaborato come relatrice in convegni ed eventi di vario genere; per esempio:

 

  • al Salone del Mobile, in un convegno organizzato da Federmobili, ho tenuto una relazione sull’importanza della Customer Experience

Programma convegno Salone del Mobile

 

 

  • all’Open Day Donna, evento per l’imprenditoria femminile organizzato dalla Camera di Commercio di Padova al PalaGeox, sono stata relatrice sui tempi del Pricing e della Customer Care e ho fatto assistenza individuale alle imprenditrici in una sorta di “speed date” consulenziale (bellissima esperienza)

 Programma Open Day Donna padova

 

  • ho parlato di Budget delle vendite e di previsione del cash flow  in collaborazione con l’Ordine dei Commercialisti di Milano; qui sotto puoi scaricare le slide

Scarica le slide Dal rendiconto finanziario al budget

 

  • per Confartigianato, gruppo Giovani Imprenditori, ho parlato di Marketing Low cost al loro convegno nazionale a Castrocaro Terme

Convention Nazionale Confartigianato Gruppo Giovani

 

  • per Università Ca’ Foscari ho assistito diversi neolaureati su progetti di sviluppo imprenditoriale; mi piace molto lavorare con i giovani, quando posso.

Crea impresa Università Ca’ Foscari Venezia

 

  • per il Sole 24 Ore ho partecipato al Summit Ho.Re.Ca. e parlato di attenzione al cliente ad una platea di 400 baristi e ristoratori

 

  • per Expodental di Rimini ho condotto un workshop di 4 ore a una gruppo di 200 odontoiatri e collaboratori

Programma EXPOdental

Con chiarezza e competenza Cristina è riuscita a focalizzare quanto, anche in un settore differente quale quello degli studi odontoiatrici, il preventivo sia uno strumento cruciale nella comunicazione con il paziente, essendo poi, a corti discorsi, uno degli elementi salienti fra quelli che il paziente controlla con grande attenzione nel momento della scelta – Maria Cristina Bellardinelli, Organizzatrice

  • …e altri.

Che tipo di relatore sono?

Oltre che a convegni, ho partecipanto come speaker anche ad eventi organizzati da aziende rivolti a target specifici (i loro clienti, ad esempio); nel settore dell’informatica, della stampa, dell’edilizia, e altro. Parlare a grandi gruppi non mi spaventa, anzi mi carica.

Quando assisto ai convegni, non sopporto gli speaker noiosi e cerco di non fare gli stessi errori. Per questo preferisco muovermi liberamente e non stare dietro al banco dei relatori, se possibile. Insomma faccio un po’ Steve Jobs, ma senza esagerare.

E comunue i contenuti per me sono assolutamente prioritari.  Quindi non sopporto gli speaker cosiddetti “motivazionali”, come certi piennellisti che esordiscono con “facciamoci un bell’applauso!”… se siete in cerca di quello, non sono la persona giusta. Non voglio annoiare, ma neanche perdere un’occasione preziosa per dare informazoni, spunti di riflessione e aiutare le persone a crescere.

Infne, per me il public speaking non è solo un lavoro, ma anche un modo per restituire al mondo tutto il bene che il mondo ha dato a me.

 

Ti serve un public speaker con queste caratteristiche? Contattami